Ultimissime

50 sfumature, Dakota Johnson: le dichiarazioni hot su sadomaso e orgasmo

In attesa dell’attesissimo film “50 sfumature di grigio”, la protagonista Dakota Johnson si dimostra sfrontata ai microfoni di Vogue US, infatti, senza alcuna inibizione, dichiara il suo rapporto con il sesso e con il sadomaso. Sarà forse colpa del personaggio di Anastasia?

Christian Grey (Jamie Dornan) e Anastasia Steele (Dakota Johnson) tornano con il secondo capitolo della coinvolgente saga di “50 sfumature di grigio”: una storia d’amore e di erotismo da 570.000.000 di dollari. Le fan sono in trepidazione e non vedono l’ora di lasciarsi coinvolgere dall’ appassionante storia e dalle scene erotiche di “50 sfumature di nero” che uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 9 febbraio. Entrambi i capitoli sono stati diretti da James Foley e sceneggiati da Niall Leonard.

In attesa dell’attesissimo film “50 sfumature di nero”, Vogue US ha intervistato la bellissima e sensualissima attrice Dakota Johnson, che si è dimostrata molto sfrontata nell’affrontare argomenti abbastanza caldi e piccanti. La giovane e spregiudicata attrice, che nel film interpreta il ruolo di Anastasia Steele, parla senza mezzi termini del suo personaggio e delle pratiche sadomaso a cui si sottopone per soddisfare le voglie e “l’amore” del suo bel Christian: “Ci sono alcune pratiche chic nel sadomaso, anche se intorno ad esse c’è ancora molto disprezzo e ignoranza. Può essere qualcosa di bello e di buon gusto, non significa per forza usare i sex toys dei negozi di Hollywood Boulevard. Ammiro il coraggio e l’onestà delle persone che non hanno paura di dire che hanno bisogno di qualcosa in più, di qualcosa di diverso. L’America invece è ancora così repressa dal punto di vista sessuale. L’America invece è ancora così sessualmente oppressa… Non è forse un dono di Dio per l’uomo l’orgasmo?”.

Inoltre, come in molti sanno, il film è ricco di scene erotiche, che spingono i protagonisti a spogliarsi spessissimo. A tal proposito Dakota dichiara: “Cerchiamo di essere onesti circa il sesso: le persone sono nude quando lo fanno e io non voglio vedere reggiseno e slip in una scena di sesso. La nudità è davvero stimolante per un attore. Jamie e io abbiamo lavorato per così tanto tempo a stretto contatto. Non c’è stato imbarazzo ed è stato un rapporto onesto, pieno di fiducia.”

50-sfumature-nero-dichiarazioni-hot

Photo Credits Facebook

 

Redazione

Passione e rispetto per la Settima Arte. Cinema trattato coi guanti... ma senza filtro! Perché siamo sempre dalla parte del pubblico che paga il biglietto!
Back to top button
Privacy